Un viaggio ispirato alle Quattro Stagioni di Vivaldi: Bothanica di Momix.
Ho avuto il piacere di assistere allo spettacolo portato in scena dalla compagnia di Moses Pendleton in occasione del Bolgheri Melody.
Colori e luci, tessuti e giochi ottici, i corpi dei ballerini e il loro virtuosismo, tutto teso a dare vita ad immagini di sogno al limite del reale, accompagnate da una colonna sonora composta da gracidii di rane, cinguettii di affascinanti uccelli solitari che “basta chiudere gli occhi – come ha affermato Pendleton stesso - e sembra di stare all'aria aperta”. In questo caso vi consiglio di tenere gli occhi aperti ... ecco i miei appunti di viaggio di questo evento unico nel suo genere.

Buona visione


A journey inspired by Vivaldi's Four Seasons: Bothanica by Momix
I had the pleasure to watch the show staged by the Moses Pendleton's company at the Bolgheri Melody.
Colors and lights, fabrics and optical plays, the bodies of the dancers and their virtuosity, all aimed to give life to dreamy images at the border of reality, accompanied by a soundtrack composed of croaking frogs, chirping of fascinating solitary birds that "it's enough to close your eyes - as Pendleton himself said - and it feels like being outdoors. "
I suggest you to keep your eyes open in this case... here are my travel notes of this event unique in its kind.

Enjoy the view