Su questo altopiano a 2500 metri di quota vi sono i più grandi monumenti monolitici di tutta l’Africa. Il sito è costituito da 11 chiese sotterranee scavate in profondità da blocchi di tufo. Con il tetto al livello del terreno e collegate tra loro da cunicoli, queste opere immense lasciano senza parole. Siamo venuti qui per assistere alla grande festa religiosa del Timkat, con il battesimo che ripete il rito della purificazione. In ogni chiesa copta c’è un Sancta Sanctorum, accessibile solo ai sacerdoti, nel quale è custodita una copia delle tavole, il Tabot. In 19 Gennaio esso viene portato in processione durante la celebrazione del Timkat. Il profondo coinvolgimento dei pellegrini e le liturgie cristiane mischiate ai ritmi africani, i canti e suoni dei sacerdoti e gli ululati delle donne sono un mix che rimbomba durante tutta la giornata. Ho scoperto che è un luogo che non deve dare nessuna spiegazione, nel quale ogni cosa ti rapisce e ti affascina.

LALIBELA
On this plateau at 2500 meters above sea level there are the largest monolithic monuments in Africa. The site consists of 11 underground churches carved deep in blocks of tuff. With the roof at ground level and connected by tunnels, these immense works leave you speechless.We came here to witness the great religious festival of Timkat, with the baptism that repeats the ritual of purification. In every Coptic church is a Santa sanctorum, accessible only to the priests, in which there is a copy of the Tablets, the Tabot. On January 19 it is carried in procession during the celebration of Timkat. The deep involvement of the pilgrims and Christian liturgies mixed with African rhythms, songs and sounds of the priests and the howls of women are a mix that echoes throughout the day. I have found that it is a place that mustn't not give any explanation, in which everything enchants and fascinates you.