La stazione ferroviaria ed i suoi giardini all’alba, quando la città si sveglia dal torpore per iniziare a vivere di nuovo, le attese dei bus, le preghiere in serata nella cattedrale, nella quale uomini e donne sono separati fisicamente ma uniti da spirito religioso e devozione.

ADDIS ABABA
The railway station and its gardens at dawn, when the city wakes up from slumber to start living again, the waits for the bus, the prayers in the evening in the cathedral, in which men and women are physically separated but united by religion and devotion.